Google+ Ivan Catalano - Un Cittadino che fa il proprio dovere alla Camera dei Deputati: Interrogazione sulle Patenti Equipollenti: Italia - Svizzera

Deputato Ivan Catalano

lunedì 3 febbraio 2014

Interrogazione sulle Patenti Equipollenti: Italia - Svizzera

Buonasera a tutti,

ho depositato un’interrogazione parlamentare (4/03403), su segnalazione degli attivisti di Como, sulla questione delle patenti equipollenti tra Europa e Svizzera. La Confederazione Elvetica ha approvato un pacchetto di misure per la sicurezza stradale in cui è stabilito che tutti i conducenti provenienti dai paesi dell’Unione Europea che circoleranno al di fuori dei confini nazionali dovranno avere una patente su cui siano esplicitamente indicate le lettere A o A1, corrispondenti alle licenze per moto e scooter.
A partire dal 1 gennaio, sarà necessario l’adeguamento delle patenti contenute richieste di adeguamento dei codici delle patenti rilasciate prima del 1985, altrimenti il conducente sarà considerato sprovvisto di patente e quindi multato. Sono molti i cittadini italiani che attraversano ogni giorno il confine con la Svizzera, inoltre, in caso di incidenti si potrebbero verificare dei problemi: è necessario diffondere subito le informazioni necessarie all’adeguamento per evitare controversie. Ho presentato un’interrogazione parlamentare in cui chiedo al Governo come intende agire.

Ivan Catalano